STURA  VALGRANDE    by Pigo

 

COME ARRIVARCI:

giunti a Torino  sulla tangenziale (E70)

uscire a Venaria –valli di Lanzo;

quindi raggiungere Lanzo Torinese

e proseguire per Céres

TRATTO CONSIGLIATO

imbarco: Cantoira

sbarco: ponte di Cernesis alla confluenza con lo Stura di Ala

lunghezza: 12 km

grado di difficoltà: III, IV, IV+ 



Punti rilevanti: 3 trasbordi obbligatori costituiti da 1 guado e 2 sbarramenti artificiali periodo favorevole: fine aprile metà giugno (a seconda dello scioglimento delle nevi o eventuali piogge) indirizzi utili: tel. organizzazione raduno 0360-445949 Molto meno pendente e quindi meno impegnativo rispetto ad Ala, lo Stura Valgrande merita sicuramente una discesa in quanto regala un’ entusiasmante pagaiata tra continue e manovriere rapide che comunque sia vanno affrontate con preparazione tecnica adeguata in quanto rimangono costantemente sul IV, IV+ grado di difficoltà. Da prestare  particolare attenzione dopo circa 2 km dove si incontra un guado costruito recentemente con grossi tubi; al laghetto di Bruschi (3° km) dove si incontra il 1° sbarramento artificiale (trasbordo a sinistra) ed infine a Mezzenile (km 8 circa) al 2° sbarramento artificiale (trasbordo a destra). Il resto della discesa non presenta particolari passaggi e consente di scendere sempre a vista divertendosi in un continuo scouting. I  più esperti possono anche scendere con le canoe da rodeo, ma particolari punti per giocare, non ce ne sono.

torna a itinerary

torna alla home page